“Il governo dei nuovi affabulatori”: il nuovo numero della rivista “La Porta di Vetro”

È uscito il nuovo numero della Rivista di Politica e Società “La Porta di Vetro”.

Il titolo fa riferimento all’attuale situazione politica italiana, segnata dalla combinazione di sovranismo e populismo che ha dato vita al governo di Giuseppe Conte. Dal “degrado del linguaggio” quale indice del degrado della società italiana, all’analisi del contesto economico dopo i recenti provvedimenti del governo; dal problema del funzionamento dei processi democratici ai rischi dell’euroscetticismo che gravano sulle prossime elezioni europee, il numero offre un articolato quadro di analisi e riflessioni sul presente politico e sociale dell’Italia e dell’Unione europea.

Contributi:
Degrado del linguaggio, deriva del Paese di Michele Ruggiero
Debiti, conti e pensieri sull’Italia di Pietro Terna
L’impresa di far impresa di Dario Pagani
Il condono fiscale tra progressi e incertezze. Intervista a Rino Forgione di Maurizio Jacopo Lami
Siamo ancora noi a decidere? di Emanuele Davide Ruffino e Germana Zollesi
Risalire la china contro l’euroscetticismo di Mercedes Bresso
Europa: il ruolo del Partito Socialista Europeo di Daniele Viotti
Gli Enti territoriali alla prova della progettazione europea. Rischi e sfide di fine legislatura di Davide Rigallo

Per richiedere copia della rivista, è possibile rivolgersi a TEC Editrice, info@tec-artigrafiche.it
o, in alternativa, a AICCRE Piemonte, via Schina 26 (Torino), aiccrepiemonte@gmail.com.

Costo copia: € 10.

Posted on: 2019/01/03, by : Mivhele Ruggiero